05/05/2011
10:03

Una destinazione in mano ai charter

di Valeria Di Rosa
Vedi Messico; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
 

Un avamposto troppo importante per non entrare a pieno titolo nella mappa dei charter italiani. Sono due le compagnie aeree nazionali che servono con voli diretti la Riviera Maya e lo scalo di Cancun. Se Blue Panorama effettua partenze da Roma e Milano Malpensa, Neos aggiunge alla propria rete nazionale anche il Guglielmo Marconi di Bologna. Lo scalo emiliano è collegato alla Riviera Maya via Roma Fiumicino, mentre uno dei due voli operati da Malpensa prevede scalo a L'Havana. Trattandosi dell'area del Paese che catalizza gran parte dei flussi turistici dall'Italia, non stupisce che siano proprio i charter ad aver scommesso sulla Riviera Maya, avviando operazioni non-stop.

 

Chi infatti vola sulla capitale, Città del Messico, deve obbligatoriamente ricorrere a collegamenti con scalo. Aeromexico collega direttamente il Paese centroamericano con Barcellona, Parigi o Madrid. Gli hub spagnoli sono anche quelli di appoggio per Air Europa e Iberia, mentre Air France ricorre al Charles de Gaulle. Il vettore francese, tra l'altro, dal prossimo 21 ottobre inizierà ad operare anche il collegamento su Cancun, con tre frequenze settimanali. Il Messico risulta comunque connesso al Vecchio Continente e agli scali italiani da tutte le principali compagnie di linea, come Klm, Lufthansa, British Airways, a cui si affiancano i vettori statunitensi che operano sull'Italia.

 

Progetto green per il Nord

 

Sarà il Sierra Gorda Ecological Group a finanziare un megaprogetto green nella riserva della biosfera di Sierra Gorda, nello stato di Queretaro, a Nord. Il piano prevede anche la costruzione di strutture ricettive perfettamente integrate nell'ambiente, con l'intento di dar vita a un modello di turismo rurale di alto profilo.

 

Sol Meliá scommette su Playa del Carmen

 

È prevista alla fine di quest'anno l'inaugurazione di due nuove strutture a brand Sol Meliá a Playa del Carmen. La prima, un all suite con 394 unità, si chiamerà Paradisus La Perla e sarà il primo resort per soli adulti del gruppo. È invece indirizzato alle famiglie il Paradisus La Esmeralda, con 512 suite.

 

Hilton Worldwide scommette sui long stayer

 

Debutterà nel 2014 anche in Messico Home2Suites by Hilton, il nuovo brand che Hilton Worldwide dedica ai soggiorni di lunga durata per un target di clientela di fascia media. L'obiettivo è di arrivare, per quella data, a 100 strutture nel mondo.

 

Resort di lusso, i piani Rosewood

 

Continua l'espansione del gruppo Rosewood nel Paese. Dopo l'inaugurazione del Rosewood Mayakoba a San Miguel de Allende, il gruppo approda a Punta de Mita, vicino a Puerto Vallarta, con un resort la cui inaugurazione è prevista previsto per il 2012.

 

Pubblicato il 05/05/2011

Vedi Messico; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook