Ccnl Turismo 2017:
novità su tfr, rinnovi
e retribuzioni
per i dipendenti

15/02/2017
11:42
 

Retribuzione, rinnovo dei contratti e trattamento di fine rapporto. Ruotano intorno a questi tre punti le ultime novità relative al contratto per il settore turistico; aggiornamenti, però, che verranno applicati solamente ai dipendenti delle aziende alberghiere e dei campeggi e non alle agenzie di viaggi o altri operatori turistici.

Pubblicità

Per quanto riguarda i rinnovi dei contratti a termine, a partire dal primo marzo 2017, in caso di durata semestrale per il rinnovo si dovrà attendere 8 giorni, 15 per i contratti oltre i 6 mesi.

Sulle retribuzioni, per gli assunti prima del 14 novembre 2016 i parametri dovranno essere riadeguati in base ai livelli stabiliti dal nuovo Ccnl Turismo 2017. Infine il tfr: alcuni parametri retributivi (14esima mensilità e permessi per riduzione orario) saranno esclusi dal calcolo.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook