03/04/2012
09:51

Costa Smeralda
verso il fondo
del Qatar

Costa Smeralda
Leggi anche: qatar, costa smeralda

Il fondo sovrano del Qatar vuole sfilare la Costa Smeralda dalle mani di un fondo americano.

Pubblicità

Gli 88 chilometri più esclusivi della costa orientale sarda, diventati, negli anni Sessanta, consorzio turistico su progetto dell'Aga Khan, sono entrati nelle mire della Qatar Holding, che vuole conquistare la proprietà di terreni e alberghi dal fondo di private equity Usa, Colony Capital che fa capo a Tom Barrack. Quest'ultimo aveva sborsato una somma pari a circa 310 milioni di euro per appropriarsi della Costa Smeralda.

Il nome di Qatar Holding non è nuovo in Costa Smeralda: il fondo detiene, infatti, il 14,3 per cento della società cui fanno riferimento alcuni hotel 5 stelle della zona, tra cui gli Starwood Cala di Volpe, Romazzino, Cervo Hotel, ma anche i campi da golf.

Il piano Qatar Holding, secondo quanto riporta l'edizione odierna de Il Sole 24 Ore (leggi l'articolo) prevede, oltre all'acquisto della maggioranza, anche una ricapitalizzazione per far fronte a un debito prossimo ai 200 milioni di euro e per attuare nuovi investimenti.

Leggi anche: qatar, costa smeralda
Altri temi: Aga Khan, tom barrack

Commenti di Facebook