03/12/2012
11:24

Venezia: 15 nuovi hotel in apertura, allarme degli albergatori

Leggi anche: Ava, Venezia

In arrivo 15 nuovi alberghi nel centro storico di Venezia.

Pubblicità

I progetti in corso di apertura nei prossimi mesi vanno dal 7 stelle a Palazzo Papadopoli a San Silvestro, al Grand Canal Palace, a San Stae; e, ancora, l’ex sede del Tar Veneto in campo della Fava e il nuovo albergo in quelli che erano gli ex uffici giudiziari di San Cassiano: venduto dal Comune a fine ottobre per 9,6 milioni, è già un cantiere, mentre in attesa d’inizio lavori è palazzo Pemma in campo San Giacomo dell’Orio.

In totale si prevede che saranno 300 le nuove stanze, che andranno ad aggiungersi ai 25mila posti letto - tra hotel, appartamenti, B&b - del centro storico. Un dato che non entusiasma il direttore di Ava, l'associazione degli albergatori Venezia, Claudio Scarpa.

Secondo l'osservatorio, infatti, le presenze turistiche negli alberghi fino a settembre sono state pari a quelle del 2011, ma sono già diminuiti i ricavi, Un ulteriore aumento did sponibilità elberghiere non può che far scendere ulteriormente la colonnina dei prezzi. Tra gennaio e luglio 2012, Venezia ha avuto 2,6 milioni di turisti pernottanti, sui 57,2 dell’Italia, in calo dell’1,9 per cento contro il -6,6 per cento nazionale.

Dopo l'elevato afflusso di turisti nel periodo estivo, a settembre risulta occupato il 90,6% delle camere. Esattamente lo stesso dato registrato nel 2011.

Per quanto riguarda i prezzi, però, si passa dai 202,2 euro (prezzo medio richiesto per il solo pernottamento, in una camera standard, a notte, al netto di Iva) richiesti nel 2011, ai 196,5 euro del 2012 con un decremento pari al -2,8 per cento.

Leggi anche: Ava, Venezia

Commenti di Facebook