20/10/2011
10:40

Otto indagati per il fallimento di Eurotravel

di silvana piana
Leggi anche: fallimento, Eurotravel

Concorso in bancarotta continuata e aggravata. Questa l'accusa che pesa sugli otto indagati per il fallimento Eurotravel al termine dell'inchiesta della Procura di Aosta. A un anno e mezzo dalla sentenza di fallimento del tour operator fondato da Angelo e Cleto Benin si apre una nuova pagina giudiziaria per l'azienda. Nel registro degli indagati sono finiti, insieme ai due fondatori, i sindaci della società, ovvero i commercialisti Amedeo e Carlo Parini, Silvio Laurencet, Maria Servideo, Marco Saivetto e Leonardo Del Piano.

Pubblicità

La procedura fallimentare
Il procedimento andrà ora di pari passo con la parte legata alla procedura fallimentare (il passivo dichiarato è pari a 125 milioni di euro) che sta coinvolgendo i creditori del t.o. Le ultime tappe sono state la messa all'asta di tre proprietà, ovvero il villaggio di Torricella e l'acquapark di Marina di Lesina, entrambi in Puglia, per oltre 3,5 milioni di euro, e l'hotel Norden Palace di Aosta, passato di mano per 2,2 milioni. Tutte cessioni realizzate per coprire i risarcimenti ai creditori.

Leggi anche: fallimento, Eurotravel

Commenti di Facebook