26/04/2012
09:07

Wind Jet avvia
le procedure
per la mobilità

Stato di crisi per Wind Jet, a pochi giorni dalla sigla dell'accordo che prevede il passaggio ad Alitalia. La compagnia aerea ha infatti avviato la procedura di mobilità per i circa 500 dipendenti della società presieduta da Antonino Pulvirenti.

Pubblicità

L'amministratore delegato di Wind Jet, Stefano Rantuccio, avrebbe inviato una lettera ai rappresentanti sindacali dell'azienda, all'Ufficio regionale del Lavoro e al Ministero del Lavoro per comunicare la situazione e i possibili provvedimenti. Sul fronte operativo l'a.d. del vettore avrebbe per ora garantito la prosecuzione dei voli.

"Le difficoltà economiche della compagnia si inseriscono nella situazione di forte disagio economico che sta interessando l'intero settore del trasporto aereo – si legge nella lettera riportata dal quotidiano online siciliano Ctzen -. I risultati registrati negli ultimi tre bilanci d'esercizio testimoniano perdite economiche pesantissime, e la società si vede dunque costretta a comunicare la necessità di procedere a un licenziamento collettivo di personale".

Wind Jet aveva registrato perdite progressive tra il 2009 e il 2011, arrivando a toccare un passivo di circa 10 milioni di euro nell'ultimo esercizio.

Leggi anche: Wind Jet, Antonino Pulvirenti
Altri temi: Alitalia

Commenti di Facebook