Ryanair beffa Lufthansa
La conquista d'Europa

di Remo Vangelista
12/01/2017
08:35
Leggi anche: Alitalia, Ryanair, easyJet, Lufthansa

Ryanair ha superato tutti anche a livello europeo. Lo dice la classifica pubblicata in questi giorni dal Corriere della Sera dove si racconta del cambio al vertice tra i vettori del Vecchio Continente, con Lufthansa che deve cedere il passo alla compagnia guidata da Michael O’Leary.

Pubblicità

Non parliamo però di sorpresa, perché Ryanair da anni macina risultati e occupa gli aeroporti con fare anche sfacciato, senza timore di nessuno.

Chi pensava che la possibile grana su finanziamenti o agevolazioni da parte dei territori potesse in qualche modo frenare la linea aerea a basso costo ha dovuto ricredersi.

O’Leary ha invece aggiunto che piazzerà ancora nuove macchine e biglietti stracciati sui mercati europei. Italia in testa, dove ha trovato terreno facile grazie alla debolezza di Alitalia che non è mai riuscita a contrapporre una politica commerciale in grado di rallentare la corsa Ryanair.

Per alcuni aspetti sul suolo italiano ha trovato qualche resistenza in più da parte degli “arancioni” di easyJet, che possono contare ora su un network capace di generare un volume di traffico importante.

Tornando ai mercati europei, bisogna rimarcare il fatto che a Lufthansa per restare sul trono non è bastato realizzare nel 2016 una crescita dell’1,8 per cento, raggiungendo quota 109 milioni di pax.

Ryanair ha fatto molto meglio con 117 milioni di passeggeri, marcando la distanza e lasciando intendere che anche nel 2017 sarà dura tenere testa agli irlandesi.

Se poi migliorano il servizio, il trono rischia di diventare di proprietà di O’Leary e del suo ghigno beffardo.

Twitter @removangelista

Leggi anche: Alitalia, Ryanair, easyJet, Lufthansa

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook