aaa

montezemolo Tutte le notizie



27/05/2010
10:07

Ntv: Italo lancia la sfida a Trenitalia

di Lino vuotto
Una sfida sotto il segno di Italo. Luca Cordero di Montezemolo ha chiamato a raccolta la stampa per avviare il conto alla rovescia di Ntv, ovvero la prima vera concorrenza all'Alta velocità di Trenitalia: i treni denominati Italo appunto contro i Frecciarossa e Frecciargento. E per dimostrare che lui e i suoi soci fanno sul serio fissa le scadenze e mette in campo i numeri: un miliardo di euro, innanzitutto, "che rappresentano anche un segnale di vitalità per il Paese, in quanto siamo la prima azienda europea ad investire nel settore dell'Alta velocità". Oltre 900 posti di lavoro per la fase di avvio prevista per settembre 2011, come campeggia nell'home page del sito di Nuovo Trasporto Viaggiatori; e poi 25 treni, collegamenti tra 9 città e 12 stazioni (tutte quelle già servite dall'Av delle Fs eccezion fatta per Termini e Centrale, giudicate troppo congestionate), 51 viaggi giornalieri e 6 tratte: Torino-Milano, Milano-Roma, Milano-Roma con fermate a Bologna e Firenze, Roma-Napoli, Napoli-Salerno e  Roma-Venezia via Firenze, Bologna e Padova. Velocità massima 360 chilometri orari e la promessa di tanti servizi e comfort (come gli schermi per l'intrattenimento a disposizione dei passeggeri sul modello degli aerei). Sulla concorrenza con Trenitalia solo un accenno a "grande correttezza di rapporti con azienda forte e ben gestita" dice Montezemolo. Unica assente per ora la politica sui prezzi e sulla distribuzione. Montezemolo  rimanda i dettagli a dopo le vacanze con una promessa: "Dall'apertura della concorrenza tutti ne trarranno benefici, soprattutto cittadini, viaggiatori e turisti". Le agenzie di viaggi sperano ovviamente di essere coinvolte nei benefici.