Parchi a tema, il nuovo business

07/12/2015
16:04
Vedi Emirati Arabi; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: Emirati Arabi

Che le destinazioni degli Emirati stiano vivendo un momento di forte attrattività è un dato certo, ma un’ulteriore conferma arriva dalle previsioni di ricavi derivanti dai loro parchi a tema.

In base al rapporto pubblicato da Euromonitor International, infatti, le entrate valutarie derivanti da questo tipo di turismo aumenteranno del 78 per cento, passando dai 470 milioni di dollari del 2015 agli 837 milioni del 2019.

Sono cinque i parchi a tema in fase di sviluppo nella regione, di cui tre a Dubai: Motiongate Dubai, Bollywood Parks Dubai e Legoland Dubai nel 2016; IMG Worlds of Adventure, sempre il prossimo anno, e quello della Warner Bros nel 2018, sull’isola di Abu Dhabi Yas Island. “A livello globale - spiega Philip Pastore, Middle East hospitality and leisure leader di PwC - a dominare il mercato sono i parchi a tema di Europa, Estremo Oriente e Stati Uniti, Orlando in particolare. Tuttavia il potenziale di visitatori dei parchi tematici degli Emirati Arabi Uniti è stato calcolato in 18 milioni”.

Entro il 2021, grazie alla loro posizione centrale e alle eccellenti strutture ricettive, gli analisti prevedono che gli Emirati possano diventare un serio competitor.

Vedi Emirati Arabi; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier Leggi anche: Emirati Arabi

Commenti di Facebook