Destinazione in ascesa

17/10/2017
15:02
Sulla spinta dei recenti investimenti degli operatori italiani l'Oman sta tentando di conquistarsi un posto di rilievo
Vedi Emirati Arabi; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier
 

Un Paese che offre il giusto mix di mare cristallino e cultura, accanto a un tessuto ricettivo di alto livello. È l'Oman, destinazione medio raggio che, sulla spinta dei recenti investimenti degli operatori della Penisola, sta tentando di conquistarsi un posto di rilievo tra gli scaffali delle agenzie di viaggi della Penisola.

Ma non è un prodotto per tutti come nota il titolare della Promesse Viaggi di Fonte Nuova, alle porte di Roma. “Il costo di base - evidenzia Francesco Marini - è in genere medio-alto, per cui viene scelto da quella clientela che ha la possibilità di sposare la ricca cultura omanita con un buon mare”.

Un prodotto non per tutte le tasche che stenta ad affermarsi anche “per la stagionalità limitata" secondo l’amministratore della Roman Holidays della Capitale. “È una destinazione che sicuramente merita, ma - rimarca Marco Bonifazi - durante l’estate, a causa delle temperature alte, non ci si va e in inverno, anche per una questione di prezzo, va in concorrenza con altre mete lungo raggio”. Due, invece, gli scogli principali da superare per la titolare della Apn Voyage di Sestri Levante: “Primo - sostiene Eugenia Raimondi - non è facile proporlo. Poi è complicato sradicare i clienti dalla vecchia idea del Mar Rosso a prezzi abbordabili”. Una novità che, rileva l'addetto alle vendite della Acitour di Palermo, Roberto Campo, “viene scelto solo da viaggiatori maturi”.

Vedi Emirati Arabi; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook