Viaggi via mare

30/09/2019
16:26
Sono tre le linee che Gnv mette a disposizione dei viaggiatori che da Genova, Civitavecchia e Palermo salpano alla volta della Tunisia
Vedi Marocco-Tunisia; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier
 

Non solo mercato etnico. “Negli anni le rotte verso il Nord Africa hanno registrato un crescente apprezzamento da parte di appassionati di 4x4 e dai motociclisti, che hanno la possibilità di portare con sè il proprio mezzo” dice Giulio Libutti, head of sales di Gnv. La compagnia da diversi anni mette a disposizione 3 linee dall’Italia alla Tunisia, che vede collegamenti da Genova, Civitavecchia e Palermo per la capitale del Paese e 5 linee di collegamento per il Marocco, una in partenza da Genova per Tangeri e le altre da Barcellona e Sete, sia per Tangeri che per Nador.

“Sulla Tunisia in particolare quest’anno abbiamo registrato ottimi risultati e ha riscosso un grande successo un’attività che abbiamo sviluppato proprio per il mercato di questo Paese” racconta l’head of sales. Il vettore, infatti, è stato la location del nuovo video di Artmasta, dedicato alle comunità del Maghreb.
“Il vantaggio di arrivare in questi Paesi via nave - spiega Libutti - è ovviamente quello di poter utilizzare il proprio mezzo, un plus assoluto per gli appassionati. Ma non bisogna dimenticare un altro target che preferisce viaggiare con la propria auto: quello delle famiglie, che hanno così maggiore libertà sul bagaglio”. Proprio a loro sono dedicati numerosi servizi a bordo che contribuiscono a rendere l’esperienza di viaggio più piacevole.

Per il prossimo anno Gnv non ha in programma l’apertura di nuove rotte: “Consolidiamo i collegamenti aperti anche per il 2020 confermando tutte le destinazioni in programma - dice ancora Libutti - e a breve saranno aperte le vendite”.

Vedi Marocco-Tunisia; Vedi tutti i dossier di Corto e medio raggio; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook