Una nuova opportunità

12/07/2012
15:17
Competitivo dal punto di vista dei prezzi e con ottime strutture, il paese trova un ostacolo nella scarsa conoscenza da parte del turista tricolore
Vedi Malesia; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: Malesia

Un Paese ancora da scoprire, con opportunità di crescita, anche sul mercato italiano, non trascurabili.

È questo il quadro che le agenzie di viaggi presentano della Malesia, una destinazione che definiscono versatile e adatta a rispondere alle esigenze di molti target di clientela. Non solo un prodotto, quindi, riservato agli amanti della natura o del soft adventure: i tour culturali alla scoperta delle tradizioni e delle differenti etnie del Paese, la grande modernità di Kuala Lumpur e di Putrajaya, il nuovo centro amministrativo della Malesia e, naturalmente, un’offerta mare di straordinario impatto costituiscono una base estremamente interessante per permettere alle agenzie di costruire viaggi adatti a diversi segmenti di clientela.

A sostenere il Paese, da questo punto di vista, un’offerta di strutture ricettive di alto livello con un rapporto qualità-prezzo molto competitivo, come in diverse altre destinazioni orientali più conosciute dalla clientela italiana. Con un plus che le adv sottolineano come particolarmente interessante per i nostri connazionali: la cucina, che è varia e propone sapori che incontrano le esigenze dei palati ben abituati del pubblico italiano.

Promossa anche in termini di prezzi, molto condizionati dal costo del volato più che da quello del ricettivo, la Malesia presenta un gap di conoscenza. Secondo i dettaglianti, infatti, il Paese resta misconosciuto a gran parte del pubblico consumer tricolore, rispetto ad altre destinazioni più gettonate e sfruttate turisticamente. Tanto da essere associato a un’immagine che non le corrisponde, di destinazione difficile e riservata a un target di viaggiatori dotato di parecchio spirito di avventura e adattamento.

Un’immagine, dicono le adv, che è lontana dalla realtà dei fatti: le nuove metropoli, ad esempio, dispongono di servizi al pubblico tali da far impallidire anche le grandi e famose città del Vecchio Continente.  

Quello che continua, in realtà, a essere il maggiore ostacolo alla vendita del prodotto è il tempo, diventato ormai il bene più prezioso del XXI secolo. Per visitare il Paese, infatti, la settimana mordi e fuggi non è sufficiente e questo, alle volte, rischia di impattare anche sul target più classico, quello dei viaggi di nozze.

Vedi Malesia; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier Leggi anche: Malesia

Commenti di Facebook