Le mete regine dell'inverno

25/01/2016
15:58
Dopo un anno da protagoniste le isole si candidano a recitare quel ruolo anche nel 2016
Vedi Caraibi; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: caraibi

Hanno chiuso un anno da protagoniste e si candidano a recitare quel ruolo anche nel 2016.  

Le destinazioni caraibiche tornano al centro delle preferenze di viaggio degli italiani, sia le mete tradizionali, come Messico, Repubblica Dominicana e Giamaica, sia le isole minori, come Aruba, Antigua o Bahamas.

Ma a registrare un vero e proprio boom di prenotazioni è Cuba, un fatto che però sta causando non pochi problemi alle agenzie intervistate da TTG Italia nel trovare camere disponibili negli hotel, soprattutto a L’Avana. Molti sono, quindi, gli italiani che vogliono vedere l’isola dei Castro prima della prevista grande invasione americana, nel tentativo di poter cogliere ancora l’autenticità della vita nel Paese.  

Per quanto riguarda la domanda del mercato italiano, sembra prevalere la tendenza verso i soggiorni con collegamenti diretti: la tensione internazionale porta molti clienti ad avere paura degli aeroporti e ad evitare di dover passare dagli scali internazionali per prendere coincidenze verso destinazioni on collegate da voli point to point.  

Viene, dunque, premiato il prodotto certificato e sicuro, come i classici villaggi tutto compreso con volo charter. E magari la tradizionale escursione.

Tiene il mercato dei viaggi di nozze e segnali di ripresa arrivano pure dalle crociere. In crescita i Caraibi minori, con isole come Aruba e Antigua, anche se la mancanza di voli diretti e i prezzi meno alla portata della fascia media frenano le vendite.

Vedi Caraibi; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier Leggi anche: caraibi

Commenti di Facebook