Parole nuove

18/02/2019
12:30
Vedi Mauritius Seychelles; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
 

“Komman sava?”. Oppure “Alo. Ki manier? Korek?”. Se volete frequentare un poco il mondo multiculturale di Mauritius e Seychelles, questo è il kit linguistico di emergenza che vi può servire. In questa area dell’Oceano Indiano, infatti, si parla il creolo, una lingua che nasce da tanti linguaggi e crea un gradevole miscuglio di suoni e parole che traggono origine da più di una radice.

SALUTI - Per salutare, a Mauritius si utilizza la formula ‘Alo. Ki manier? Korek?’, mentre a Seychelles il suono è più francofono ‘Komman sava?’
SPEZIATO - Non a tutti piace mangiare troppo saporito. Se volete qualcosa di più ‘light’ la frase da utilizzare in mauriziano è ‘Eski ou kapav pa fer manze-la tro for?’
RISTORANTI - Se siete a Seychelles e cercate un buon ristorante, la frase giusta da dire è ‘Kote ki anan en bon restaurant?’, che letteralmente significa ‘Dov’è un buon ristorante?’
CONTRATTARE - Contrattare sul prezzo, al mercato, è un uso abbastanza diffuso e ben tollerato a Mauritius. Non si tratta, come in alcuni Paesi, di una tradizione che indica apprezzamento per le merci esposte, ma è una consuetudine. Se si vuole tentare, la frase chiave è  ‘Ki dernie pri ou kapav fer?’, ossia: ‘Puoi abbassare il prezzo?’

Vedi Mauritius Seychelles; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook