Tgv, l'Alta velocità fa rotta verso Est

19/08/2016
17:46
A inizio luglio il debutto della tratta Parigi-Strasburgo
Vedi Treni; Vedi tutti i dossier di Trasporti; Vedi tutti i dossier
 

Da Parigi a Strasburgo in un’ora e 45 minuti. È questo il nuovo record del Tgv, l’Alta velocità francese, che ha chiuso il cerchio allargandosi verso Est. Il debutto è arrivato a inizio mese con il viaggio inaugurale e ha tagliato decisamente i tempi di percorrenza rispetto al passato: se nel 2007 per percorrere i 490 chilometri della tratta erano necessarie 4 ore, fino allo scorso mese servivano circa 140 minuti. Poi, con il completamento della linea, l’abbattimento delle tempistiche.

Ma l’ampliamento della rete non apre le porte solo ai flussi dalla Capitale francese a Strasburgo. Grazie alla nuova tratta, ad avvicinarsi sono anche il Lussemburgo (raggiungibile in un’ora e 39 minuti) e Bruxelles. Più facilmente raggiungibili anche Stoccarda e Francoforte.

Il progetto, però, non si ferma qui. Già si parla, infatti, della cosiddetta ‘Magistrale Européenne’: un prolungamento che allaccerebbe alla rete anche Monaco, Vienna e Budapest.  

Intanto, sul territorio italiano, prosegue la campagna di Sncf per spingere le vendite nelle agenzie di viaggi. “Vinci con noi: attaccati al treno”: è questo il nome del concorso, la cui seconda fase ha preso il via il primo giugno 2016 e si concluderà il prossimo 31 luglio.
L’iniziativa darà modo ai passeggeri che acquisteranno un biglietto nelle adv partner per viaggiare tra Francia, Belgio, Olanda e Germania di vincere un buono viaggio, da ritirare e utilizzare nell’agenzia stessa. In questo modo l’adv erogatrice del ticket, oltre a veder tornare il cliente, avrà diritto a ricevere dei Ticket Compliments Top Premium da parte del vettore ferroviario. Biglietti che potranno essere messi liberamente in commercio.
La terza fase del concorso è prevista dal primo settembre al 31 ottobre.

Vedi Treni; Vedi tutti i dossier di Trasporti; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook