Il Mediterraneo conquista il mercato

19/04/2012
10:18
Vedi Crociere; Vedi tutti i dossier di Vacanze Tematiche; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: Crociere

La disponibilità di offerta è uno dei caratteri discriminanti per quanto riguarda l’andamento delle crociere. Dove maggiore è la disponibilità di posti letto, maggiore è anche il successo del comparto.

La parte del leone in termini di disponibilità, nel settore crocieristico, la fanno i Caraibi. Il traffico turistico su nave, infatti, è dominato dal mercato statunitense, che con 11,29 milioni di passeggeri si aggiudica il 69 per cento dello share globale di pax. Secondo l’Industry Update 2012 di Clia, il 2011 ha visto 32mila 270 posti letto disponibili per i Caraibi, che mostrano una sostanziale stabilità con l’anno precedente. Nel confronto con il 2001, l’area ha addirittura ridotto la sua quota di mercato, a favore principalmente del Mediterraneo.

Il Mare Nostrum ha registrato 21 milioni 990mila posti letto nel 2011, con un incremento secco del 18,6 per cento anno su anno, la crescita maggiore in assoluto registrata fra 2010 e 2011. La variazione di disponibilità in numeri reali ha fatto registrare un aumento di 3.452 posti letto anno su anno, mentre in 10 anni l’offerta è cresciuta di 14mila 443 posti, con il 191,4 per cento di incremento.

Le due aree, Caraibi e Mediterraneo, sono le vere protagoniste del mercato crocieristico: insieme, nel 2011, hanno rappresentato il 53 per cento di tutta l’offerta disponibile. Se si analizza, però, l’andamento dell’offerta negli ultimi 10 anni, si nota come i Caraibi abbiano perso quote di mercato, passando da 37 a 33 punti percentuali di share, a vantaggio proprio del Mediterraneo, che è passato dal 13 al 20 per cento sul totale dell’offerta.

In calo la disponibilità di posti letto sia a Bahamas che in Messico, mentre è cresciuta in modo deciso la capacità sull’Alaska e sul Sud-Est asiatico, così come in generale su tutto l’Oriente. È in calo anno su anno, del 6,2 per cento, anche la disponibilità di posti sull’Europa, ovviamente escludendo da questa voce il Mediterraneo, che scende da 9mila posti letto nel 2010 a 8mila 470 nel 2011.

Vedi Crociere; Vedi tutti i dossier di Vacanze Tematiche; Vedi tutti i dossier Leggi anche: Crociere

Commenti di Facebook