ERGO Assicurazione Viaggi: nuovo brand per Erv
 
Le opportunità riservate al trade e le ragioni del rebranding spiegate da Daniela Panetta.
 
 
“Abbiamo cambiato nome, ma l'esperienza e l'affidabilità restano le stesse della Compagnia che ha inventato le polizze viaggi, scrivendone la storia dal 1907 a oggi”. Daniela Panetta, direttore commerciale, usa queste parole per presentare l’operazione di rebranding che ha portato ERV ad assumere la denominazione ERGO Assicurazione Viaggi, adottando una nuova immagine e pubblicando il nuovo sito.      

Quali sono le ragioni di questo cambiamento?
Potenziare l’immagine globale del marchio ERGO, nostro azionista di riferimento dal 2009.
ERGO è una delle compagnie di assicurazioni leader in Europa e nel mondo, con sedi in 30 Paesi e una raccolta premi complessiva di 19 miliardi di euro nel 2018. Oltre al ramo Viaggi e Mobilità, opera nei settori Danni, Salute e Vita e fa parte di Munich Re, tra i principali riassicuratori sul mercato.

Quali sono i vantaggi?
ERGO ha intenzione di rafforzare la propria presenza in Italia e questo significa che ci aspetta un periodo ricco di novità. Tra le più recenti segnalo l’introduzione del nuovo call center, che ha già avuto un impatto positivo sul tasso di soddisfazione degli utenti e ci permette di dare un servizio più esteso alle agenzie, assecondando gli orari sempre più flessibili di alcuni punti vendita e liberando risorse per una più efficace azione commerciale.

Lancerete nuove polizze?
Da qui alla fine dell'anno abbiamo in serbo diverse novità. Ne segnalo due: la prima è la nuova release della RC Professionale, una delle più complete sul mercato, perfettamente in linea con la nuova Direttiva Pacchetti e molto competitiva dal punto di vista economico. La seconda è la copertura contro il fallimento dei fornitori dei servizi turistici che compongono il pacchetto, come hotel e vettori: è una garanzia inedita in Italia, gli operatori possono inserirla nelle polizze collettive stipulate con noi, ottemperando all’obbligo di riprotezione prescritto dalla legge.

Lei è entrata in questa compagnia da pochi mesi, eppure i cambiamenti sono stati molti.
Amo le sfide e ho da subito lavorato insieme al Team per dare un forte impulso alla crescita e migliorare la strutturazione interna. In programma entro l’anno abbiamo la revisione di alcune polizze Trade e il potenziamento di nuove aree commerciali. Di certo, il rebranding non è l’unico cambiamento che riguarda ERGO Assicurazione Viaggi, anche se forse è il più visibile.

A proposito di rebranding, cosa cambia per le agenzie di viaggi e gli assicurati?
Nulla: tutti i riferimenti della società sono rimasti gli stessi, inclusa la partita IVA. Le polizze stipulate prima del rebranding continuano ad essere valide, così come gli accordi commerciali.

Quali sono le polizze più vendute in agenzia?
In valore assoluto, “Assistenza e Spese Mediche” e “Annullamento PLUS”. Va molto bene anche “Speciale Nozze”, che resta uno dei nostri fiori all’occhiello: offre il top delle garanzie sul viaggio di nozze, abbinate a specifiche coperture sulla cerimonia e sulle fedi nuziali. Con l’entrata in vigore dell’IDD sono cresciute anche le polizze di nicchia, sviluppate per determinate tipologie di viaggi e clienti: si tratta di prodotti più economici, perché offrono coperture specifiche, senza dispersioni, quindi per gli agenti è più semplice rientrare nei limiti previsti dalla legge.

Qualche esempio?
Sicuramente “Giovani e Studenti”, abbinata a progetti Erasmus o ai soggiorni di studio all’estero, e “Incoming & Schengen”, destinata ai passeggeri che richiedono il visto di entrata in Italia. Segnalo anche “Stornohotel” per il solo soggiorno in albergo, “Speciale Case Vacanza”, per chi affitta un appartamento, “Vacanze e Sport sulla Neve” e “Soggiorno Lungo”, valida per viaggi da 101 a 365 giorni di durata. Infine, ci sono polizze dedicate a specifici cluster di viaggiatori, come i business travellers e i gruppi precostituiti.
 
 
 
La soluzione ideale per garantire la massima protezione al tuo cliente durante il viaggio.
 
Scopri la polizza che puoi emettere anche sui viaggi prenotati sotto-data.
 
La copertura per i soggiorni studio e i progetti Erasmus.