Andreatta, Orp:
"Anche gli agenti
hanno scoperto
i pellegrinaggi"

di Amina D'Addario
27/02/2017
08:00

"Il catalogo dell'Orp arriva nelle parrocchie, nelle case di 300mila clienti fidelizzati e nelle agenzie di viaggi, sempre più numerose, che ce lo chiedono". Monsignor Liberio Andreatta, amministratore delegato di Opera Romana Pellegrinaggi, fotografa così il cambiamento del trade nei confronti dei viaggi religiosi.

Pubblicità

Un segmento che oggi sembra ricalcare sempre più le dinamiche del turismo 'secolare' e a cui, complice la crisi economica, hanno cominciato a guardare con rinnovato interesse anche i dettaglianti. "Una volta - sottolinea l'a.d. - le agenzie non trattavano il pellegrinaggio, oggi, invece, si sono rese conto che il settore muove flussi considerevoli e che rappresenta una buona opportunità di business".

Per questo, "sebbene non abbiamo mai fatto operazioni di marketing mirate, il nostro catalogo - rileva monsignore Andreatta - è distribuito a una rete di 5.500 agenzie", mentre il volume delle prenotazioni originate dal canale "è arrivato oggi a pesare circa il 15 per cento sul totale".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook