Spesometro 2017:
arriva la deroga
per agenzie
e tour operator

27/03/2017
10:45
 

Confermata anche per lo Spesometro in scadenza la deroga speciale per le agenzie di viaggi e i tour operator. Con un comunicato, l’Agenzia delle entrate informa che, per le comunicazioni delle operazioni attive effettuate nel corso del 2016, la distribuzione turistica e gli operatori (il riferimento è al famoso articolo 74-ter del dpr 633/1972) sono esonerati dal comunicare al Fisco le transazioni di importo unitario inferiore a 3.600 euro al lordo dell’Iva.

Pubblicità

La misura è stata applicata già negli anni scorsi, ma non è mai stata resa permanente, come richiesto più volte dagli attori del settore. Ogni anno, dunque, il settore turistico attende la riconferma della misura da parte dell’Agenzia delle entrate.

Positivo il parere di Astoi; il presidente dell’associazione dei tour operator, Nardo Filippetti, in una nota ha infatti commentato: “Siamo molto soddisfatti per l’accoglimento, anche per il 2016, di questa deroga a favore degli operatori del comparto; ciò testimonia l’ottimo dialogo, il positivo scambio di informazioni e la proficua collaborazione tra la nostra associazione e l’Agenzia delle entrate, che costantemente tiene in considerazione peculiarità e problematiche del nostro settore”. Il comunicato sottolinea inoltre che la misura appena annunciata “risponde in modo diretto all’istanza presentata da Astoi il 3 febbraio 2017”.

Soddisfazione anche da parte delle agenzie di viaggi: "Siamo orgogliosi di veder riconosciuto l’impegno in prima linea di Fiavet Nazionale" ha dichiarato il presidente dell'associazione, Jacopo de Ria, il quale ha anche voluto ringraziare l'Ufficio fiscale della stessa Fiavet per "il prezioso supporto che ci ha permesso di ottenere con successo l’ennesimo risultato a favore delle agenzie di viaggi". La Federazione, poche settimane fa, era intervenuta proprio per chiedere una proroga dell'esonero in questione.

La scadenza per la presentazione dei dati è il 10 aprile 2017 per i contribuenti Iva mensili e il 20 aprile per quelli trimestrali.

Francesco Zucco


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook