Primarete diversifica il business, formazione ad hoc sulle crociere

06/06/2017
15:12
Leggi anche: Primarete, Ivano Zilio

Si chiudono a segno più i primi cinque mesi del 2017 di Primarete Network. La crescita delle vendite rispetto all’anno precedente, sottolinea una nota della rete, è stata del 25,4%; un risultato che, come spiega il presidente Ivano Zilio (nella foto), è frutto della specializzazione acquisita dalle agenzie nel corso degli anni.

Pubblicità

Ed è proprio su questo concetto che si focalizza l’investimento in formazione del network che, a breve, avvierà un corso dedicato alle agenzie e improntato sullo sviluppo di nuove tecniche di vendita per le crociere. “Il tutto - spiega l’azienda - sostenuto dall’ufficio marketing del network tramite una campagna di comunicazione, destinata a portare nuovi clienti in agenzia”.
E la focalizzazione di Primarete sul segmento crociere ha un riscontro positivo nel bilancio della crociera inaugurale di Msc Meraviglia, in sold out con oltre mille clienti pronti a salpare da qui all’11 giugno.

"Ci differenziamo dagli altri network"
Una scommessa fatta un anno fa, sottolinea il presidente, quando il network si era impegnato nell’acquisto di centinaia di cabine in formula vuoto pieno, investendo un significativo ammontare economico, sostenuto anche da un paio di agenzie specializzate in crociere.
“Queste operazioni - sostiene Zilio - sono necessarie per differenziarsi dagli altri network e richiedono degli investimenti decisivi e rischiosi affinché si possano creare delle nuove e migliori opportunità di vendita per le nostre agenzie affiliate”.

Un evento come il varo di Msc Meraviglia è divenuto “un importante punto di partenza per mostrare a tutti le abilità di questo network, che è stato in grado di offrire ai clienti la possibilità di scegliere tra varie tipologie di viaggio, combinando alla semplice partenza in crociera anche un tour accompagnato in autobus”.

Leggi anche: Primarete, Ivano Zilio

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook