Pacchetti di viaggio: tutti i dubbi da sciogliere

17/07/2018
17:35
 

“Servizi turistici collegati, servizi accessori, il ruolo del cliente nel segnalare le problematiche: la nuova normativa sui pacchetti di viaggio, che recepisce in Italia la direttiva europea, è appena entrata in vigore e sono tanti i temi su cui ancora le idee del settore non sono troppo chiare”. (continua sulla digital edition)

Pubblicità

Dal primo luglio sono cambiate le regole per la vendita dei pacchetti di viaggio. Ma resta ancora da fare chiarezza su alcuni aspetti. Su TTG Magazine in distribuzione, sfogliabile anche online con la digital edition, l’avvocato Gianluca Rossoni, esperto di legislazione turistica, fa il punto su alcuni dei punti da chiarire delle nuove regole.

Servizi turistici collegati o pacchetti
Tra le questioni affrontare dall’avvocato, l’applicazione delle regole per i pacchetti o per i servizi turistici collegati. Una questione non secondaria, dal momento che dall’utilizzo dell’uno o dell’altro contratto dipendono le tutele del viaggiatore e, di conseguenza, i costi per l’agenzia di viaggi.

Ma le novità riguardano anche il ruolo del viaggiatore nella segnalazione delle difformità tra l’esecuzione e quanto prospettato in fase di vendita. Senza dimenticare la famosa questione del 25 per cento per la vendita di servizi aggiuntivi.

IL SERVIZIO COMPLETO SU TTG MAGAZINE, SFOGLIABILE ONLINE CON LA DIGITAL EDITION


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook