Documenti di viaggio: la Carta di identità si potrà fare alle Poste

04/12/2018
11:05
 

I ritardi nelle consegne delle nuove carte di identità elettroniche avevano tenuto con il fiato sospeso molti viaggiatori la scorsa primavera. E ora arriva un emendamento alla manovra finanziaria che potrebbe aiutare a risolvere il problema delle tempistiche di consegna dei documenti.

Pubblicità

Secondo la proposta, la Carta d’identità elettronica potrà essere richiesta agli sportelli degli uffici postali. L’obiettivo è proprio quello di accelerare le procedure di rilascio dei documenti, che avevano creato liste d’attesa consistenti in diverse città d’Italia. Secondo quanto riporta ilsole24ore.com, il Ministero degli interni potrebbe stipulare convenzioni “con soggetti dotati di una rete di sportelli” su tutto il territorio italiano e che siano allo stesso tempo anche identity provider, oltre alla qualifica di certification authority “accreditata dall’Agenzia per l’Italia digitale”.

Una novità che potrebbe dare una sforbiciata alle tempistiche, che in alcuni casi sono arrivate anche a diversi mesi, a volte rischiando di compromettere le vacanze dei viaggiatori non dotati di passaporto.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook