CleanBnB si rafforza nel Sud Italia e debutta a Matera

23/10/2019
15:16
 

Un rafforzamento considerevole in Puglia e Campania e il debutto in Basilicata. Dopo il consolidamento nelle regioni del Centro-Nord e in Sardegna e una capillare copertura della Sicilia CleanBnB, il property manager degli affitti brevi che gestisce oltre 700 appartamenti in 46 località italiane, ha individuato nel Sud della Penisola la nuova area da presidiare.

Pubblicità

Lo sviluppo
In Puglia CleanBnB ha esteso il suo raggio d’azione nelle città di Brindisi e Taranto, che vanno ad affiancarsi a Bari e Lecce. In Campania, invece, Ischia e Capri si aggiungono a Napoli e Salerno. Infine il debutto a Matera, che sta registrando un exploit di richieste dall’Italia e dall’estero.

“Sono territori con un potenziale turistico straordinario, grandi flussi di visitatori, ampia disponibilità di immobili e un limitato numero di operatori specializzati” ha sottolineato Francesco Zorgno, presidente e founder di CleanBnB (nella foto).

Le cifre
L’occasione è stata quella della presentazione dei risultati, che parlano di 18.603 soggiorni nei primi nove mesi del 2019, con una crescita del 136% sullo stesso periodo dell’anno precedente. “È bene specificare - ha detto il presidente - che quando parliamo di ‘soggiorno’ ci riferiamo a una permanenza di durata inferiore alla settimana, che coinvolge mediamente almeno due ospiti. Uno sviluppo di questa portata è la conferma di una strategia che si concentra su immobili di qualità, con grande potenziale di occupazione”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook