Voucher contraffatti: sotto accusa un'agenzia di Parma

di Stefania Galvan
14/06/2011
11:18
Leggi anche: Maldive, parma, Dubai, tribunale
Pubblicità

Voucher contraffatti e un viaggio del valore di circa 4mila euro venduto per 11mila. Sono queste le accuse che una coppia di sposi ha mosso nei confronti di un'agenzia di viaggi di Parma (situata in via Farini e non più in attività), secondo quanto riportato dal sito internet de La Repubblica. Il sito del quotidiano precisa ancora che la sentenza del Tribunale competente è attesa per il 22 giugno prossimo, ovvero tre anni dopo i fatti. Oltre a richiedere la differenza tra il prezzo pagato e l'effettivo valore dei voucher consegnati (il pacchetto acquistato dalla coppia avrebbe previsto un soggiorno alle Maldive con stopover a Dubai), i due clienti hanno citato l'agenzia anche per danno da vacanza rovinata. La coppia, infatti, si sarebbe vista rifiutare la sistemazione nell'albergo prescelto (un 7 stelle di Dubai) proprio a causa dei voucher contraffatti: la prenotazione, invece, sarebbe stata effettuata in una struttura di categoria molto inferiore. I disguidi sarebbero proseguiti anche alle Maldive, dove la sistemazione ancora una volta sarebbe stata molto diversa rispetto agli alti standard previsti dalla prenotazione. Da una verifica effettuata dalla coppia durante il soggiorno alle Maldive, sarebbe inoltre emerso che il volo di ritorno non era stato prenotato, costringendo così gli sposi a ripiegare su un aereo in partenza il giorno precedente la data prevista per il ritorno.

Leggi anche: Maldive, parma, Dubai, tribunale

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook