L'Italia che non delude mai

08/07/2020
14:02
Ecco la strategia per superare l'impasse insieme alle agenzie di viaggi
 

Una storia di oltre 25 anni alle spalle e la certezza che il mercato si riprenderà. Perché quello della vacanza serena è un bene al quale non si rinuncia. Certo, con una ripresa graduale e sicuramente cominciando dall’Italia, la prima destinazione entrata nel portfolio di Futura Vacanze nel 1995 a partire dal prodotto Neve, al quale si sono via via aggiunte tutte le proposte legate al mare, alla montagna e al benessere. E i segnali di ripartenza intercettati tempo fa dal direttore vendite, Belinda Coccia, si stanno tramutando nella ripresa delle attività.

“In verità - aveva  detto la manager - siamo sempre stati attivi anche in questi mesi difficili. L’importante era garantire la massima flessibilità su spostamento di data, cancellazioni e prenotazioni, in modo tale da aiutare i nostri partner agenti di viaggi”. L’85 per cento circa del fatturato di Futura Vacanze è tradizionalmente legato al prodotto Italia. Da questo elemento si evince l’importanza ricoperta dagli 11 Futura Club riaperti a partire dal 20 giugno. Calabria, Puglia, Campania, ma anche Sicilia, Sardegna, Basilicata e Toscana le destinazioni programmate, tutte trattate nel pieno rispetto delle regole di sicurezza, compresa la rimodulazione dei servizi in base alle regole del distanziamento sociale.  La stagione sta ripartendo, l’importante è -  secondo il t.o. esperto di vacanze Sun & Sea - operare con la massima flessibilità e cercare di garantire una pausa serena e rilassata.

Sotto questo aspetto, Futura Vacanze ha messo a punto anche la formula Residence applicabile al Mare Italia, con una sperimentazione partita dal Torre Rinalda in Puglia e dall’Itaca  Nausicaa in Calabria.

Una formula che piace perché garantisce alcuni servizi propri del club alloggiando in appartamento. “Abbiamo lavorato tanto per gestire al meglio questa emergenza per un’immediata ripartenza. Era importante avere una calendarizzazione definita e oggi possiamo dire che i Futura Club hanno avviato la stagione 2020. Sarà un’estate inevitabilmente diversa, ma i nostri ospiti potranno godersi tutte le cose belle che caratterizzano il soggiorno in un villaggio senza rinunciare a divertimento, buona cucina, vita da spiaggia e a quei comfort che ci contraddistinguono”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook