Le isole preferite dagli italiani

30/11/2015
12:59
Leggi anche: Grecia

Ma dove vanno gli italiani che scelgono la Grecia per le loro vacanze estive? Gettonatissime, come sempre, le isole,che offrono un tipo di turismo diversificato a seconda del target di clientela e, nello stesso tempo, permettono una discreta elasticità nella scelta e nei prezzi.

“In particolare sono richieste Rodi, soprattutto per giovani e coppie, e Mykonos per i ragazzi” dice Andrea Cisamolo, titolare di A Class Viaggi a Rivoli (Torino). Ma tengono bene tutti i grandi classici turistici: “Funzionano bene Santorini - dice Elisabetta Diamantese, titolare di Lo Scopritour a Pont Saint Martin (Aosta) - e poi Rodi, Creta e Kos, spostandosi nel Dodecaneso”.

Una scelta ponderata
Accanto alle mete tradizionali, cominciano ad emergere anche nuovi prodotti. “Da noi funziona anche la penisola Calcidica” dice Mirella Simonetti, contitolare di Portus Viaggi a Fiumicino (Roma), mentre sembra aver perso il suo slancio la proposta di Salonicco, che due anni fa era stata una delle mete regine dell’estate, sia come destinazione culturale che come prodotto sun and sea.

Quello che emerge con forza dalle agenzie di viaggi è che la scelta della destinazione è legata strettamente alla facilità di collegamenti. “Qui da noi - dice Claudia Franceschino, titolare di Clamoroso Viaggi a Catania - le mete più richieste sono Santorini e Creta. D’altra parte sono anche quelle che hanno i collegamenti diretti da Catania e Palermo, e questo orienta la scelta”.

Insomma, se agli italiani da un lato non piace più il pacchetto tutto incluso, perché vorrebbero maggiore elasticità, d’altro canto continuano a ricercare voli point to point con il minor numero di trasferimenti possibili.  

Tanto da rinunciare addirittura a recarsi in alcune destinazioni perché le rotazioni vengono fissate in giorni ritenuti poco comodi. È il caso dei clienti della Bluvacanze di Carugate (Milano): “Le richieste si concentrano soprattutto su Rodi e Creta, perché le rotazioni charter sono in partenza il sabato e la domenica - spiega Roberta Marastoni, addetta vendite dell’agenzia -. Per le altre isole le partenze sono spesso di venerdì, e i clienti lo ritengono scomodo”.

Prezzi sotto esame
La selezione della destinazione, quindi, dipende sempre più dalla sua accessibilità, anche se una buona parte dei clienti la abbina alla tariffa. “La scelta della meta è fatta principalmente sulla base del prezzo - spiega Salvo Scolaro, titolare di Sole Giallo Mare Blu ad Avellino -. Giovani e famiglie stanno attenti alla spesa e scelgono di conseguenza”. Anche se, almeno per quanto riguarda la Grecia, gli agenti sono concordi nel segnalare che non si registrano aumenti particolari per le tariffe.

Leggi anche: Grecia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook