Regole per l'estate

13/05/2021
13:55
Porte aperte ai visitatori vccinati e con tampone negativo
 

La Grecia torna ad accogliere i visitatori dall’estero e lo fa mettendo a punto un protocollo di sicurezza dettagliatissimo. Come rivela il motto della campagna ‘All you want is Greece’, la industry del turismo è il focus dell’estate perché, come sottolinea Kyriaki Boulasidou, direttore dell'Ente Ellenico per il Turismo, “la Grecia è una meta che soddisfa tutti i gusti e tutti i desideri. È un magico caleidoscopio di esperienze, che ringiovaniscono corpo, spirito e anima”.
Dopo un 2020 che ha danneggiato il turismo greco con perdite di circa l’80 per cento, il 2021 - secondo Boulasidou - dovrebbe riportare il livello degli arrivi al 40-50 per cento del 2019. “La Grecia - spiega - punta a un pubblico di fascia alta, guarda ai senior e ai nomadi digitali”.

Paese in sicurezza
La novità più rilevante per i viaggiatori è l’abolizione della quarantena purché in fase d’ingresso nel Paese si presenti un certificato di vaccinazione o, in alternativa, un tampone Pcr negativo effettuato entro le 72 ore antecedenti al viaggio. Inoltre, massimo 24 ore prima della partenza tutti devono aver compilato il documento Plf e, una volta a destinazione, le autorità effettueranno dei test a campionamento casuale.
Saranno revocate le restrizioni per i voli dai Paesi Ue e anche quelle per un numero limitato di Stati. Fondamentale da sapere è poi che il personale che opera nel settore turistico è stato vaccinato e che il Ministero del Turismo e l’Associazione Albergatori della Grecia forniranno la certificazione a tutti gli alloggi che applicheranno i protocolli del Governo e che provvederanno alla dovuta formazione dello staff. Le condizioni previste per il periodo dal 15 maggio in avanti renderanno possibile anche una riaccensione dei motori del settore Mice.
“Grazie ai progetti infrastrutturali nel turismo congressuale e la modalità city break - conclude - la Grecia diventa la scelta ideale per grandi investimenti aziendali”.

In caso di quarantena
La rete di sicurezza predisposta include infine una serie di hotel destinati alle quarantene. Si tratta di strutture ricettive vicine ai punti d’entrata nel Paese e in altri nodi strategici, essenziali per effettuare diagnosi rapide e gestire eventuali casi di positività.
G. G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook