Resort, via ai piani per la stagione

22/05/2017
15:07
L'isola punta a diversificare i target di clientela con nuovi investimenti
Leggi anche: Mauritius

Dopo la riapertura del Constance Belle Mare Plage, iconica struttura di Mauritius che ha rinnovato le aree comuni, i ristoranti, la spa e la presidential suite, che è stata demolita per lasciare spazio a una Presidential Villa, non si ferma il rinnovamento delle strutture nell’isola dell’Oceano Indiano, che ha fatto della qualità ricettiva e del servizio uno dei suoi punti di forza.

I progetti delle aziende
Uno dei protagonisti dell’accoglienza sull’isola, Beachcomber Resorts & Hotels, ha presentato il rebranding della catena, secondo il nuovo concept ‘The Art of Beautiful’ che vuole sottolineare e rendere visibile l’impegno di ogni membro della  ‘famiglia’ Beachcomber, che condivide i valori di attenzione verso il cliente e cura del servizio.

Ma non è l’unico big player che ha progetti sull’isola. All’inizio del 2019 Marriott ha previsto lo sbarco in forze con il suo primo Aloft, che aprirà nella capitale. L’hotel sarà realizzato come intervento di recupero di una struttura preesistente e l’idea è quella di creare 150 camere-loft con ogni confort e accesso tecnologico e con un’atmosfera social. LUX* Resorts & Hotels, per parte sua, sta per aggiungere una nuova proprietà alle 4 già disponibili sull’isola: si tratta del LUX* Grand Baie, che aprirà nel 2018. Nel corso dell’anno, inoltre, il gruppo organizzerà workshop curati da esperti per proporre esperienze esclusive, dallo yoga alla meditazione.

Lavori estivi
Chiusure in arrivo, invece, per il boutique hotel La Palmeraie, situato ad Est nell’area di Belle Mare e per La Pirogue Resort & Spa del gruppo Sun Resorts. La prima struttura sarà chiusa dal 1 giugno al 31 agosto per un completo rinnovamento. Per quanto riguarda La Pirogue, resort molto noto al pubblico italiano, si prevede uno stop dal 10 giugno al 15 agosto, per la ristrutturazione di alcune tipologie di camera e delle aree comuni.

Outrigger Mauritius Beach e Spa ha invece rinnovato il menù del suo centro benessere, con l’introduzione di trattamenti esclusivi con prodotti del brand londinese Aromatherapy Associates. Novità infine anche per Le Palmiste Resort & spa, che ha aggiunto una nuova ala con 19 camere standard, una vasca idromassaggio all’aperto nel giardino e ha in programma, dal mese di ottobre, un Kids club per famiglie con bambini.

Leggi anche: Mauritius

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook