Il Frecciarossa fino al Cilento

29/05/2017
10:30
La Campania presenta un piano da 6 milioni di euro per il potenziamento dei trasporti
Leggi anche: Mare Italia

È un progetto ambizioso quello che il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha presentato per il potenziamento dei trasporti in vista dell'estate. Il piano del governatore, da 6 milioni di euro, è composto da due punti fondamentali: il ritorno del Metrò del Mare, che sarà attivo dall'1 luglio al 31 agosto prossimi, e l'introduzione del servizio Frecciarossa con il quale raggiungere il Cilento.

Per quanto riguarda il Metrò del Mare, si tratta di un ritorno che i turisti si augurano a ogni stagione. A disposizione dei visitatori verranno costituite, a partire dal primo luglio, 4 linee, tra cui una new entry: Salerno-Costa del Cilento, Cilento-Costa d'Amalfi, Sapri-Capri-Napoli e la nuova linea archeologica Flegreo-Vesuviana.

Ma la vera e propria novità della stagione 2017 è il prolungamento del Fracciarossa da Napoli fino a Sapri, intervento per il quale la Regione ha previsto una spesa di 720mila euro. L’arrivo dei treni ad Alta velocità a Sapri danno la possibilità di raggiungere tutto il Cilento. L’operatività per il Frecciarossa prolungato è fissata per il sabato e la domenica dal 15 giugno al 19 settembre. Oltre a Napoli e Salerno, le vetture ad Alta velocità effettueranno fermate anche ad Agropoli e a Vallo della Lucania.

È stato inoltre programmato l’avvio dei collegamenti dei luoghi più suggestivi della Campania (Reggia di Caserta, le aree archeologiche di Ercolano, Pompei, Torre Annunziata, Pietrelcina, Rocchetta, Paestum e Velia) con i treni storici.

Leggi anche: Mare Italia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook