Nizza, domani in forse per lo storico hotel Negresco

11/01/2019
09:40
 

Potrebbe essere molto incerto il domani di uno degli hotel simbolo di Nizza. Il leggendario Negresco, che nelle sue camere ha ospitato personaggi come i Beatles, Louis Amstrong ed Elton John, ha messo le bandiere a mezza asta per la morte della sua storica proprietaria Jeanne Augier, avvenuta solo un mese fa. E ora sul suo domani spuntano punti seri interrogativi.

Pubblicità

La 96enne Augier, riporta lastampa.it, aveva acquisito l’albergo dal padre nel lontano 1957, per guidare la sua ascesa fino a oggi. Non senza problemi. Nel 2013 l'albergo è stato messo in amministrazione controllata. Nel 2017 la procura di Nizza ha poi richiesto di porre termine all’amministrazione controllata. Richiesta interpretata come una prevendita nascosta.

Nel frattempo, lo storico d’arte Pierre Couette, a cui era stato affidato l’inventario delle oltre 6mila opere ospitate nella struttura, è stato incriminato con l’accusa di aver approfittato della debolezza della signora per agguantare parte del patrimonio. Ora, per i suoi 180 dipendenti si pone l'interrogativo di chi erediterà la leggendaria struttura che si affaccia sulla promenade des Anglais e cosa ne sarà di loro.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook