Le mete più ambite dai turisti americani, Roma perde la leadership

13/01/2017
16:08
 

È una percentuale da record quella degli americani che hanno programmato un viaggio nel 2017 e le destinazioni internazionali (con una preferenza per le mete di mare).

Pubblicità

Se questa è la buona notizia di un mercato da sempre altospendente e quindi ambito da tutti i Paesi, c’è anche un risvolto meno piacevole per il nostro mercato: Roma scende di un gradino nella classifica delle mete internazionali più ambite passando al secondo posto dietro Punta Cana, in Repubblica Dominicana. Un cambiamento al vertice che comunque non dovrebbe avere particolari ripercussioni sulla Capitale.

I dati della tradizionale inchiesta condotta dall’AAA, l’equivalente del nostro Automobil Club, che negli Usa ha un peso di rilievo nel mondo travel, dice che sarà il 42 per cento della popolazione Usa a fare una vacanza. La classifica delle mete richieste, invece, vede Montego Bay, Londra e Nassau dietro Punta Cana e Roma. Sul fronte interno invece la top five è composta da Orlando, Fort Lauderdale, Anaheim, Miami e Las Vegas.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook