Guide turistiche, il Tar del Lazio annulla il decreto del 2015: si torna al regime liberalizzato

01/03/2017
09:02
 

"Violazione della carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea". Questa la motivazione con la quale il Tar del Lazio ha annullato il decreto di legge del dicembre 2015 che vietava alle guide turistiche abilitate dal marzo 2016 di prestare servizio al di fuori dei siti specifici posti al di fuori del proprio ambito territoriale.

Pubblicità

Si torna così alla legge 97/2013, ovvero al regime liberalizzato per tutte le guide che operano nel Belpaese.

Come conseguenza della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, inoltre, le agenzie di viaggi non sono più obbligate ad incaricare solo guide locali, in quanto gli operatori potranno prestare servizio in tutt’Italia.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook