Il fenomeno Genova, la dichiarazione d'amore del New York Times

26/04/2017
14:37
Leggi anche: Genova

Genova non è Firenze, Roma o Venezia, Non ci sono attrazioni obbligatorie da vedere, la città ti invita a fare la tua esperienza, unica. E ripaga lo sforzo”. È una vera e propria dichiarazione d’amore, quella scritta dal giornalista del New York Times Michael Frank nel suo lungo reportage sulla città ligure.  

Pubblicità

Misteriosa, autentica, il cibo e il dialetto particolari, uno sguardo disincantato sul mondo, Genova secondo il quotidiano statunitense conquista i turisti perché non si scopre tutta e subito e inoltre si sviluppa in orizzontale, lungo la costa e in verticale, moltiplicando le possibilità di esplorazione.
Intanto il secondo ponte di primavera è finito all’insegna dell’overbooking e in tre giorni Palazzo Ducale ha ospitato qualcosa come 10mila visitatori: il fenomeno Genova sta diventando sempre  più internazionale.

Leggi anche: Genova

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook