Turismo dalla Russia, i flussi salgono a +58% ad inizio 2017

02/05/2017
13:49
 

Il mercato turistico russo sembra muoversi dopo due anni di stallo. Lo dice Irina Tjurina, portavoce dell’Unione russa dell’industria del Turismo, che sottolinea come i russi avrebbero, nel primo trimestre del 2017, intensificato i loro viaggi all’estero.

Pubblicità

Il dato è confermato dalle stime del servizio Aviasales.ru, che evidenzia come la domanda di viaggi all’estero dei turisti russi sia aumentata nel primo trimestre di quest’anno del 58% rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. A riscuotere maggiore successo sono mete straniere più vicine alla Russia: le prenotazioni di viaggi a Minsk registrano un incremento del 117%, a Erevan dell’ 84% e a Tbilisi del 52%. Aumentano notevolmente anche le richieste per Praga (+81%), Milano (+91%) e Bangkok (+75%).

Anche la spesa per vacanza è aumentata: secondo l’analisi di Ubs, il primo trimestre ha visto una crescita del 40%.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook