L'estate di Pesaro e Urbino, il ritorno degli stranieri

05/06/2017
19:32
 

Aveva ingiustamente risentito dell'onda mediatica che l'aveva accomunata alle aree colpite dal terremoto. Ma ora la provincia di Pesaro Urbino ha rialzato la testa e si prepara a una stagione che si preannuncia positiva.

Pubblicità

"Nel periodo invernale abbiamo subìto un crollo delle presenze a causa del sisma che aveva colpito le aree limitrofe ma non la nostra zona - commenta Amerigo Varotti Vice presidente della Camera di Commercio con delega alla promozione turistica -, ma nel periodo di Pasqua e primo maggio siamo riusciti a eguagliare le presenze del 2016".

Nonostante una recente riforma delle Camere di Commercio che ne limita la promozione turistica soltanto in Italia. "Stiamo assistendo a un grande ritorno dei turisti stranieri, specialmente dal Nord Europa - aggiunge Varotti - che rappresentano il 19% del totale delle presenze, cifra che raggiunge addirittura l'80% in concomitanza del Festival dedicato a Rossini nel mese di agosto". S. F.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook