Perché l’Italia turistica
non può fare a meno
di Ryanair

di Claudiana Di Cesare
14/06/2017
08:02
 

Ryanair e i vettori low cost giocano un ruolo sempre più decisivo per la destinazione Italia. A riconoscerlo, il direttore dell'Enit Gianni Bastianelli (nella foto), che, in occasione dell'intervista con TTG Italia sugli impegni dell'Agenzia, ha raccontato del dialogo aperto con i 'no-frills'.

Pubblicità

"Stiamo lavorando per facilitare i rapporti con le compagnie aeree - spiega il direttore -, e dobbiamo intensificare il dialogo con le low cost, sempre più determinanti". Secondo Bastianelli, l'aumento di voli diretti e l'impegno di questi vettori sul mercato Italia non possono che aiutare la Penisola.

"Per facilitare la vendita del prodotto Italia - continua - dobbiamo aumentare il traffico non solo sugli aeroporti maggiori, ma anche sui minori".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook