Turismo agroalimentare in rete: nasce il progetto ‘Eccellenza dono di natura’

12/10/2017
17:59
 

Una ‘rete delle reti’ che unisce territori di 12 regioni italiane per valorizzare il turismo agroalimentare e l’artigianato come prodotto unico per promuovere il made in Italy. Questo l’intento di Eccellenza dono di natura, che racchiude in sé cinque reti d’impresa di Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

Pubblicità

Le promotrici dell’iniziativa, selezionate dal Mibact per progetti di sviluppo turistico, sono Rete Destinazione Sud, che include realtà di Basilicata, Calabria, Campania e Puglia; Consorzio Maremmare - Tuscany Seaside, che interessa aziende di Toscana, Lazio e Veneto; Eccellenza dono di natura, che riguarda Calabria, Piemonte e Sicilia; Consorzio Diapason (Emilia Romagna, Lombardia e Liguria) e infine Taste & tour in Masseria, una rete tutta pugliese.

Il modello per lo sviluppo delle destinazioni italiane sarà presentato in fiera domani in Sala Ravezzi. La rete ha già stipulato una partnership con la società A-Tono per l'utilizzo di DropPay, un innovativo sistema di pagamento, e di una piattaforma per l'acquisto di beni e servizi mediante l'utilizzo di apposite app.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook