Oasi Zegna punta sul food con lo chef Giacomo Gallina

06/12/2017
12:07
 

Dopo il turismo attivo e il mice, si concentra ora sul segmento legato al food la strategia di sviluppo dell’Oasi Zegna.

Pubblicità

Il parco biellese punta sul target del turismo gastronomico per crescere nel 2018, coinvolgendo Giacomo Gallina, chef di fama internazionale e allievo di Gualtiero Marchesi, che a partire da dicembre guiderà la cucina del Bucaneve, struttura ricettiva dell’Oasi Zegna.

“Abbiamo scelto Giacomo Gallina perché ha un rapporto privilegiato con il territorio dell’Oasi Zegna – spiega in una nota Anna Zegna, general manager del parco -. Ha lavorato e viaggiato in tutto il mondo e adesso ha scelto di tornare a casa, alle sue radici. Il bagaglio di esperienze e creatività che si porta dietro è la sua vera ricchezza, e diventerà anche la ricchezza del Bucaneve: unendo tradizione e cuore, autenticità e innovazione, saprà anche coinvolgere e formare giovani chef, ai quali trasmetterà la sua passione e le sue conoscenze”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook