Cineturismo, il piano di Cortina con l'Università di Padova

05/12/2019
13:31
 

Analizzare e progettare nuovi itinerari a tema per gli amanti del cinema. Nasce con questo obiettivo la collaborazione tra l’Ufficio comunicazione di Cortina Marketing e l’Università di Padova, una partnership volta a valorizzare in chiave di turismo cinematografico la Regina delle Dolomiti, che a partire dal famoso ‘Montagne in fiamme’ del 1931 di Luis Trenker e Karl Hartl ha fatto spesso da set a pellicole italiane e internazionali.

Pubblicità

A lavorare agli itinerari, si legge su Hotelmag, sarà un team scelto da Cortina Marketing e composto da Giulia Lavarone, docente di Cinema e Turismo, Chiara Costa, referente del progetto a Cortina, Elisa Calmasini, neolaureata dell’ateneo veneto, e Virginia Scapolo, studentessa Dams dell’Università di Padova. Proprio lo scorso dicembre Lavarone aveva incontrato il pubblico a Cortina per parlare di questo argomento, forte anche della sua esperienza di membro della Veneto Film Commission.

Tra le iniziative legate al cineturismo anche l’appuntamento dello scorso giugno con Maurizio Cusano, punto di riferimento per la selezione e l’organizzazione delle centinaia di comparse richieste dalle grandi produzioni cinematografiche. Cusano ha incontrato gli operatori del settore per raccontare la sua lunga esperienza a contatto con i grandi registi e il mondo delle comparse.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook