Comuni uniti per la promozione, nasce Destinazione Romagna

01/03/2017
09:54
Leggi anche: romagna

Si chiama Destinazione Romagna il nuovo organismo che, in base alla legge regionale sull’ordinamento turistico, avrà l’obiettivo di sviluppare iniziative di promozione e valorizzazione dei territori di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. Tra le priorità una maggiore attenzione allo sviluppo dei territori, il rafforzamento dell’organizzazione turistica complessiva e l’intensificazione della collaborazione tra pubblico e privato. All’area hanno aderito già cinque Unioni comunali e 42 Comuni.

Pubblicità

Prossimo obiettivo è Destinazione Emilia
“Dopo la costituzione della Destinazione turistica Città Metropolitana di Bologna - commenta l’assessore regionale a Turismo e commercio, Andrea Corsini (nella foto) -, è stato completato il percorso amministrativo che ha portato all’istituzione della nuova Destinazione turistica che riguarda la Romagna. Si tratta di un risultato essenziale per dare attuazione alla nuova legge regionale sull’organizzazione turistica”.

Il prossimo obiettivo, da raggiungere entro questo mese, sarà l’istituzione della Destinazione turistica Emilia, che, spiega Corsini, “coinvolgerà il territorio delle province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia”.

Leggi anche: romagna

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook