Francia, stretta anti-Covid: Green Pass obbligatorio per chi lavora con il pubblico

31/08/2021
11:24
Leggi anche: Francia

Mentre in Italia sta per scattare l’obbligo del Green Pass per salire sui mezzi di trasporto la Francia mette in atto una nuova stretta anti-Covid, rendendo obbligatoria la certificazione verde per tutti quei dipendenti che lavorino in strutture aperte al pubblico.

Le nuove regole, secondo quanto riportato da firstonline.info, sono valide per i dipendenti di sale per audizioni, conferenze, proiezioni e riunioni; sale per concerti e spettacoli, cinema, musei e festival; strutture sportive al chiuso; conservatori, quando accolgono gli spettatori, e altri luoghi di educazione artistica; sale giochi, parchi zoologici, parchi di divertimento e circhi, fiere e mostre, biblioteche.

Pubblicità

Certificazione anche negli hotel
Obbligo di green pass anche per i dipendenti di navi e navi da crociera e per chi si occupa di servizi in camera e colazioni negli hotel. Dovranno presentarlo anche i lavoratori di discoteche, club, bar e ristoranti, ristoranti aziendali, punti vendita da asporto e autogrill.

La certificazione verde, aggiunge il sito, sarà infine obbligatoria per chi lavora nei trasporti a lunga percorrenza (treni, compagnie aeree, bus interregionali) e nei grandi centri commerciali di oltre 20mila mq.

Leggi anche: Francia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook