Formazione, antiabusivismo e crescita controllata: la Puglia punta all’eccellenza

18/12/2018
10:22
Leggi anche: Puglia

“Abbiamo bisogno di manager e tecnici specializzati nell’intera filiera del turismo, dagli hotel ai t.o. passando per i lidi e le agenzie di viaggi, sino ai gestori dei porti turistici”.

Pubblicità

Con queste parole Massimo Salomone, presidente Sezione Turismo di Confindustria Puglia, in un’intervista pubblicata sul Sole24Ore, spiega quali sono le professioni su cui investire per far crescere il turismo i Puglia.

L’accordo siglato con l’Università di Bari per introdurre materie tecniche legate al turismo all’interno dei corsi accademici è la riprova, spiega Salomone, dell’interesse della Regione per il settore.

Tra gli altri pilastri, la crescita virtuosa dei flussi, per evitare il fenomeno overtourism in particolare in alcune località top come Gallipoli o Polignano e un “maggiore controllo su sommerso e strutture abusive” conclude Salomone.

Leggi anche: Puglia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook