Taccuino di viaggio

04/02/2019
15:40
La passione di Roberto Narzisi, managing director di Kibo Tours
 

Genuinità, spiritualità e soprattutto energia. Si racchiude in queste tre parole la passione di Roberto Narzisi, managing director di Kibo Tours, per quella che un tempo si chiamava Indocina.
Una passione che lo ha spinto a immaginare un altro modo per visitare queste terre “per avere un punto di vista unico, guidato dalle proprie passioni”. L'alternativa possibile è un mix di sport e avventura. “Abbiamo pensato a itinerari in mountain bike per visitare questi Paesi”. Nasce così un viaggio in Thailandia che percorre una parte della Highway 1148 per poi proseguire per sentieri accessibili solo in bicicletta, accompagnati da un maestro di mountain bike, per arrivare da Chiang Mai a Chiang Rai in maniera differente. “Non è un viaggio per tutti, si percorrono 1.100 chilometri in 6 giorni. È per veri appassionati, ma offre l'opportunità di vedere il Paese in una maniera forse più vera.

Più leggero è il percorso in mtb alla scoperta del Vietnam, mentre nuovamente impegnativo è quello di visita alla Cambogia, un itinerario circolare di 11 giorni “che risale tutto il Paese” e che mette di fronte alla realtà più autentica della destinazione.
Cristina Peroglio


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook