Focus sui conti iGV: marginalità in aumento e ritorno all'utile nel 2016

19/01/2017
10:26
Leggi anche: i grandi viaggi

Cala il fatturato, ma migliora la marginalità. E soprattutto l'esercizio torna all'utile. I Grandi Viaggi mette in archivio un 2016 che l'amministratore Corinne Clementi definisce "l'anno dell'inversione di rotta, dove abbiamo lavorato molto sia sui margini che sui riempimenti".

Pubblicità

Soddisfazione quindi in casa dell'operatore, dove ieri si è riunito il cda per approvare il bilancio 2016 (per l'operatore l'esercizio si chiude al 31 ottobre).

Le cifre
A fronte di un decremento dei ricavi del 3 per cento (pari a 58,4 milioni di euro rispetto ai 60,5 milioni del 2015), imputato soprattutto alle tensioni politico-sociali in Medioriente e in Kenya, dove il villaggio del t.o. non è stato aperto durante l'estate, e al mancato concorso ai volumi di fatturato della struttura Le Trinité di Gressoney (in affitto di ramo d'azienda a terzi da maggio 2015), aumenta l'ebidta, che passa da 2,9 milioni del 2015 a 6,2 milioni.

Di pari passo l'ebit, assestato a 2 milioni di euro contro il rosso da 1,5 milioni dello scorso anno. Il risultato netto è quindi di 1 milione di euro, a fronte del negativo di 2,7 milioni del 2015. O. D.

Leggi anche: i grandi viaggi

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook