Non solo charter, l'evoluzione di Neos

30/03/2017
15:46
 

“D’altronde il confine che è sempre esistito tra charter e linea è oggi sempre più labile e per certi versi ha cessato di esistere”. Le parole dell’amministratore delegato di Neos Carlo Stradiotti spiegano chiaramente la visione che sta portando il vettore a cambiar pelle.

Pubblicità

Con il lancio dei nuovi voli che saranno operati da maggio da Malpensa verso le città cinesi di Tiensin, Shenyang, Jinan e Nanchino il vettore del gruppo Alpitour è pronto ad abbandonare il modello charter per dedicarsi definitivamente alla linea.

Un’evoluzione radicale che mira anche a sostenere i flussi incoming. Il servizio completo a pagina 7 di TTG Magazine, disponibile online sulla Digital edition.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook