Travelike si stacca da Settemari: Chiara Roci alla guida della società

06/04/2017
14:51
 

Era stata una delle ultime innovazioni di Settemari prima che entrasse nella galassia Uvet. E ora si prepara a proseguire la sua avventura in solitaria, sganciandosi dal tour operator che l’aveva generata (e, di conseguenza, dal gruppo guidato da Luca Patanè). Travelike, il sistema di dynamic packaging  online dedicato alle agenzie di viaggi, diventa ora una società indipendente, “mantenendo la propria identità di piattaforma b2b incentrata sulla comparazione di voli aerei e banche letti che permette la prenotazione di pacchetto volo + hotel, solo hotel e/o solo volo”, si legge in una nota della stessa Travelike.

Pubblicità

Alla guida della nuova società con la carica di direttore generale, Chiara Roci (nella foto), figlia del fondatore si Settemari, “che ha seguito lo sviluppo della startup fin dalla sua frase progettuale”, prosegue il comunicato. Nel quale si precisa chele agenzie già registrate potranno continuare ad accedere alla piattaforma con le credenziali in loro possesso.

“Dal 1° aprile siamo una società indipendente che opera con un proprio staff, dedicato interamente alla piattaforma e all’interazione con le agenzie”, precisa il direttore generale.

A quasi un anno dal suo debutto, Travelike può anche stilare un primo bilancio delle funzioni più apprezzate dalle agenzie di viaggi.  Tra queste, la possibilità di utilizzare diversi filtri nella ricerca per trovare la soluzione più adatta al proprio cliente, oltre alla facoltà di applicare in libertà il proprio markup. E ancora, le prenotazioni in real time e l’assistenza 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. “Abbiamo venduto molti city break - prosegue Chiara Roci -, combinati, ma anche solo volo, vacanze prettamente balneari e soluzioni adatte al business travel. Tra le pratiche inattese, forse, quelle relative al prodotto neve.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook