La Russia cento anni dopo la rivoluzione: il viaggio evento di Metamondo

13/11/2017
21:00
 

Un viaggio evento per scoprire il cuore della Russia ripercorrendo i luoghi della Rivoluzione d’ottobre di cui si è appena celebrato il centenario. Lo ha realizzato Metamondo, tour operator specializzato sulla meta, con una data unica rivolta in particolare agli appassionati del Paese.

Pubblicità

Un progetto in cui sono stati curati tutti i particolari per andare a toccare i punti chiave degli eventi di novembre 1917: la Stazione di Finlandia a San Pietroburgo testimone del ritorno di Lenin dall'esilio, il lungofiume Neva che ospita il restaurato Incrociatore Aurora, l'Istituto Smolnyj strategico quartier generale bolscevico, il teatro Bolshoi di Mosca che visse i giorni dell'occupazione e lì venne nel 1922 proclamata la nascita dell'Unione Sovietica,  l'emblematica Piazza Rossa, il Mausoleo Lenin e il museo delle avanguardie russe postrivoluzionarie.

"Speciale la scelta degli hotel – racconta Vera Rodaro, addetta alla programmazione -, case storiche che testimoniarono tutti i passaggi salienti delle evoluzioni politiche e culturali del Paese. Come il Metropol di Mosca: difeso dai cadetti della scuola militare che lo avevano trasformato in una vera e propria fortezza, fu occupato dalla Guardia Rossa che lo convertì in sede di alcuni importanti uffici del partito e residenza di numerosi leader bolscevichi. E ancora l'Astoria di San Pietroburgo che subito dopo la rivoluzione del 1917 divenne uno dei luoghi di incontro e dimora di numerosi membri del neonato partito bolscevico". S. F.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook