Costa Crociere:
promozione
e overcommission
per rilanciare i Caraibi

15/11/2017
08:03
Leggi anche: Costa Crociere

Il rilancio dei Caraibi nell’inverno che potrebbe essere il più difficile per loro passa anche per politiche attive sia sul trade che sui consumatori finali. Politiche che sta mettendo in atto Costa Crociere, che ha confermato la presenza di tre navi sull’area caraibica.

Pubblicità

“Per dare un segnale ai nostri partner commerciali e ai clienti abbiamo creato una nuova campagna di comunicazione e pensato a nuove  attività commerciali – dice Carlo Schiavon, direttore commerciale e marketing Costa Crociere -. Per rilanciare la destinazione, fino al 15 dicembre Costa ha lanciato un prezzo speciale con voli andata e ritorno. Non solo, abbiamo inserito tutta la programmazione Caraibi nel programma di incentivazione Segui-C fino al 30 novembre grazie al quale le agenzie possono aumentare la commissione fino al 5 per cento”.  

Accanto alle azioni commerciali, Costa ha anche sviluppato e creato una nuova campagna promozionale. “Abbiamo ideato una nuova campagna di comunicazione per rilanciare il prodotto, coinvolgendo gli Enti turistici dei luoghi, ristampando tutto il materiale destinato alle agenzie e consumatori, con i nuovi itinerari e nuove foto scattate in loco dopo gli eventi atmosferici” prosegue Schiavon.

Messaggi chiari alle agenzie, ma anche messaggi incisivi per la clientela. “Fra le azioni, una campagna radio a supporto della destinazione  - conclude il direttore commerciale -e insieme ad Astoi partecipiamo alla campagna di rilancio “Caraibi, si parte”.

Leggi anche: Costa Crociere

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook