Tra storytelling e spettacolo: Eden rivoluziona la formazione per adv

di Adriano Palazzolo
24/11/2017
14:57
Leggi anche: Eden Travel Group

Spettacolarizzare il prodotto, spiegando il viaggio attraverso i cinque sensi. È questa la scelta di Eden Travel Group che, attraverso il ciclo di eventi 'I 5 sensi di Eden Made' ha introdotto una nuova tipologia di incontro formativo in cui le emozioni, le sensazioni e il coinvolgimento a 360° degli agenti di viaggi sono i veri protagonisti.

Pubblicità

"Si tratta di lasciare qualcosa in più agli agenti, rispetto alla formazione tradizionale", ha spiegato Eva Lo Bartolo, responsabile trade marketing di Eden Viaggi, alla quarta tappa del tour, a Villa Castelbarco, a Vaprio D'Adda, alle porte di Milano. Una location che si è trasformata in un giro per il mondo attraverso un viaggio in 5 destinazioni, vissute tramite gusto, tatto, vista, olfatto e udito, dai tanti agenti accorsi all'evento.

Il format
Così è stato possibile assaggiare il tradizionale sushi del Giappone, toccare i tessuti africani, vedere le fantastiche spiagge dell'Oceania, ascoltare la musica del Sud America e sentire le essenze degli incensi indiani. Un modo nuovo di fare storytelling agli agenti per fare in modo che vengano immersi completamente nella destinazione da vendere al cliente finale.

Il viaggio come emozione
"Abbiamo i corsi di formazione in sede, i tour in giro per l'Italia come, ad esempio, i tavoli di lavoro versione speed-date - gli Eden World Cafè -  e i webinar online, ma non ci bastava: abbiamo voluto scegliere un nuovo approccio alla comunicazione del prodotto", ha continuato Lo Bartolo che ha aggiunto: "Oltre alla formazione tecnica delle nostre destinazioni è fondamentale trasmettere un approccio emozionale che possa mettere agenti di viaggi e viaggiatore sullo stesso piano delle emozioni: chi sceglie una destinazione, infatti, lo fa prima di tutto attraverso le sensazioni che questa trasmette".

Leggi anche: Eden Travel Group

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook