Accordi con t.o. e crociere, il 'Giudizio Universale' chiama il turismo organizzato

13/07/2018
09:03
 

Uno show multimediale che unisce le tecnologie più sofisticate con il racconto della genesi della Cappella Sistina. Il coinvolgimento di star internazionali del calibro di Sting e Susan Sarandon. E, non ultimo, una serie di accordi (25 in tutto fino a ora) con operatori italiani e stranieri perché lo spettacolo possa essere inserito all'interno di pacchetti turistici.

Pubblicità

Questi gli ingredienti del 'Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel', la produzione della Artainment Worldwide Shows che, dopo il debutto a Roma dello scorso marzo, punta ora a macinare numeri di rilievo anche sul fronte dei flussi incoming.

"Abbiamo stretto accordi con il mondo degli alberghi, con gli operatori incoming, con le compagnie di crociere che fanno scalo a Civitavecchia e - anticipa Nicola Sapio, communication & marketing director di Aws - stiamo per concludere partnership anche con Musement e con Ctrip per la distribuzione del prodotto sul mercato cinese". A. D. A.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook